Angelo Casati


Nel silenzio delle cose

la sensazione che si prova leggendo le poesie di don Angelo Casati: oggetti della vita di tutti i giorni giacciono l silenti, e l giacciono le parole che li definiscono. All'improvviso la parola detta e l'oggetto si colora, si anima e l'occhio che prima lo osservava ecco che lo assume e lo conduce fino al cuore: il grembiule di una casalinga, il vano di una finestra, il rintocco di una campana, la ressa di un autobus, l'asfalto di un marciapiede, le rocce di una terra santa sono altrettanti luoghi di un annuncio di vita per la vita.

Enzo Bianchi

 
© Edizioni Qiqajon Comunità di Bose
13887 Magnano (BI) 2007

 

 

 

 

torna alla home